Psicologia e Psicoterapia per ragazzi


Vivere l'adolescenza

 

Il termine adolescente in latino vuol dire “in via di crescita”. Questa fase della vita comincia con la pubertà ed oltre alle caratteristiche fisiche avvengono anche cambiamenti psicologici. I problemi legati a questa età sono molto vicini a quelli di un adulto. I disturbi alimentari - quali anoressia e bulimia - i disturbi depressivi, l’ansia e gli attacchi di panico, durante questo periodo possono essere gestiti al meglio non compromettendo il futuro del giovane. La relazione tra genitori e figli è generalmente conflittuale. Il giovane può iniziare a provare intensi sentimenti di SOLITUDINE, si sente INCOMPRESO dagli adulti e il CAMBIAMENTO FISICO può essere vissuto come un dramma.

 

Cosa fare?

I problemi adolescenziali non devono essere sottovalutati, perché pur essendo vero che alcuni possano essere dovuti solo all’età, altri potrebbero continuare anche dopo tale periodo compromettendo la normale crescita psicologica del giovane.
L’intervento dello specialista permette sia di valutare in modo oggettivo la problematica, sia di intervenire - se necessario - aiutando a trovare delle soluzioni.


Download
Adolescenza.pdf
Documento Adobe Acrobat 181.8 KB